Pago in rete

PAGO IN RETE - PER UN'AMMINISTRAZIONE PIÙ MODERNA, PIÙ TRASPARENTE, PIÙ SEMPLICE

Dal 30 giugno 2020 i prestatori di servizi di pagamento, c.d. PSP (Banche, Poste, istituti di pagamento e istituti di moneta elettronica) sono chiamati ad utilizzare unicamente la piattaforma PagoPA per erogare servizi di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni. 

I pagamenti, a qualunque titolo denominati, dovranno essere effettuati esclusivamente tramite il sistema PAGO IN RETE del portale MIUR.

 

Con Pago In Rete, il servizio centralizzato per i pagamenti telematici del Ministero dell'Istruzione, è possibile eseguire i pagamenti dei contributi e delle tasse per i servizi scolastici.

Accedendo con PC, Tablet, Smartphone è possibile scegliere di pagare subito online con carta di credito, addebito in conto (o con altri metodi di pagamento), oppure eseguire il versamento presso le tabaccherie, sportelli bancari autorizzati, uffici postali o altri prestatori di servizi di pagamento (PSP), scaricando il documento di pagamento predisposto dal sistema, che riporta QR-Code e Bollettino Postale PA.

Oltre all'esecuzione di pagamenti, Pago In Rete mostra tutti i pagamenti eseguibili, avvisa per ogni nuovo versamento richiesto dalle scuole, fornisce le ricevute telematiche e gli attestati validi ai fini fiscali.

 

Cosa pagare

Con il servizio Pago In Rete è possibile pagare elettronicamente con il sistema pagoPA:

  • le tasse e i contributi scolastici richiesti dalle scuole agli alunni per le attività curriculari ed extracurriculari a pagamento, come le visite guidate, i viaggi d’ istruzione, la mensa autogestita
  • tutti i contributi a favore del Ministero, quali ad esempio i diritti di segreteria per la partecipazione a concorsi
  • i versamenti per tutti gli avvisi digitali di pagamento intestati al proprio figlio, che sono stati notificati (per e-mail) dalla scuola di frequenza
  • i versamenti volontari per ogni causale di pagamento elettronico che le scuole o il Ministero hanno reso eseguibile tramite Pago In Rete.

 

Come fare

  1. Seleziona quello che vuoi versare
    • Per le tasse e contributi scolastici collegati alla sezione "PAGO IN RETE SCUOLA"
    • Se hai ricevuto dalla scuola avvisi digitali di pagamento vai alla pagina "Visualizza Pagamenti" e seleziona gli avvisi dei contributi che vuoi versare
    • Per fare una contribuzione volontaria vai alla pagina "Versamenti volontari", ricerca la scuola di tuo interesse, scegli di causale del versamento eseguibile e inserisci i dati dell'alunno richiesti per il pagamento.
    • Per versare un contributo per il Ministero collegati invece alla sezione "PAGO IN RETE MIUR". Ricerca e seleziona nella lista dei pagamenti eseguibili e i contributi che vuoi versare.
  2. Procedi con il pagamento Paga subito on-line
    • scegli dalla piattaforma pagoPA come pagare (carta, addebito sul conto corrente o altro) e il prestatore di servizi di pagamento (PSP) che preferisci.
    • Se vuoi pagare in un secondo momento, scarica il documento per il pagamento, che riporta QR- code, CBILL (e Bollettino Postale PA), che ti sarà utile per pagare presso gli sportelli bancari, dai tabaccai, agli uffici postali (o presso altri PSP abilitati) oppure on line dal sito della tua banca o con le app.
    • Effettuato il pagamento sarà possibile visualizzare la ricevuta telematica e scaricare l'attestazione di pagamento di ogni contributo versato, utile per gli scopi previsti per legge.

Pagina ufficiale con le istruzioni per l’uso:

https://www.istruzione.it/pagoinrete/come.html

 

 

 

 

Pagina di accesso al servizio PAGO IN RETE:

https://iam.pubblica.istruzione.it/iam-ssum/sso/login?goto=https%3A%2F%2Fpagoinrete.pubblica.istruzione.it%3A443%2FPars2Client-user%2F

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.